Follow by Email

martedì 28 agosto 2012

Chi l'ha visto?


nessuno sa più dove sono andato a finire.
qualcuno dice di avermi visto blaterare scalzo e ubriaco tra le stazioni della metro spagna e barberini a proposito degli anni passati a milano tra feste ed esagerazioni.
qualcun altro crede che io non sia mai uscito vivo dal panorama bar e che quell'ultimo post sia stato scritto dal mio killer: un ex ss di novantotto anni di cui da tempo seguivo le tracce e che spacciava speed nei bagni del berghain.
altri invece sostengono che al panorama bar io abbia avuto un'illuminazione; una specie di visione celestiale della madonna, una nuova 'lucia dos santos' di fatima come genere di ragazza. E da lì i voti in un convento della foresta nera tedesca, dove custodisco l'ultimo segreto della trinità.
qualcuno è sicuro che io sia tornato a casa, da mamma, e che io sia ingrassato talmente tanto da essere rimasto bloccato da mesi su una poltrona dinasty xl comprata da una televendita di mastrota pre-beautiful.
e c'è sempre chi sostiene che il braccio trovato all'interno dello squalo tigre al largo di miami sia il mio.
così come chi è sicuro che l'accentuarsi delle rughe della fronte con l'avvicinarsi dello scoccare del trentesimo anno di vita mi abbia fatto impazzire e scappare in iran nascosto dal piu casto dei chador.
le storie sono tante, dal soffocamento con l'oliva di un martini ad un party a manhattan al cambio sesso a san paolo.
qualcuno invece è certo che sia stato proprio io a mettere in giro tutte queste voci : dicono che l'universo abbia finalmente fatto vedere il suo potere e abbia abbagliato l'ingresso di un tabacchi su viale di trastevere.
pare che lì io abbia comprato un gratta e vinci da venti euro.
e poi nessuno ha saputo più niente.